MADRE M. RICCARDA BEAUCHAMP HAMBROUGH, O.SS.S.

Madre M. RiccardaServa di Dio 
MADRE M. RICCARDA 
BEAUCHAMP HAMBROUGH, O.SS.S.
Nasce a Londra il 10 settembre 1887 e compie i primi studi presso le Suore del Sacro Cuore in Inghilterra, dove frequenta anche corsi di canto e musica. Conosce l’esperienza della Beata Elisabetta tramite il P. Benedetto Williamson e nel 1914 la troviamo a Roma per collocarsi definitivamente al fianco della Beata Elisabetta, della quale sarà fedele discepola e accompagnatrice in tutti gli spostamenti nella città di Roma e all’estero. Nel 1918 emette la Professione perpetua nella Casa di Via Corsica; assume vari incarichi di responsabilità tanto che nel 1923 la troviamo a Stoccolma per l’inaugurazione della prima Fondazione Brigidina in Svezia, dopo la Riforma protestante. Ritornata nel 1924, si trasferì da Via delle Isole a Piazza Farnese nel 1931: vi rimase fino alla morte.

 

Dal 1931 al 1966 la Serva di Dio, pur nel silenzio e nella costante attenzione alla Madre, è, con essa, l’autentica protagonista della vita e della crescita della nuova Famiglia brigidina. Nel 1935 è di nuovo in Svezia per l’inaugurazione della Casa di Vadstena; insieme alla Madre Elisabetta si presentano al Santo Padre Pio XII per l’approvazione delle Costituzioni del 1940 e a lui rinnovano la petizione perché la nuova Fondazione sia denominata Ordine del SS. Salvatore; Il 24 aprile 1957 Madre Riccarda assiste alla morte della Beata Elisabetta e, un anno dopo, il 3 maggio 1958 fu eletta prima Abbadessa Generale dopo la Fondatrice, carica che ricoprì fino al 1964. Morì, con grande fama di santità, il 26 giugno 1966 nella Casa di Piazza Farnese. Donna di preghiera, dai tratti e dai portamenti amabili, visse costantemente nella meditazione del mistero di Dio, che Unica Luce illuminava i silenzi della sua preghiera e le interminabili ore di Adorazione; accettò la sofferenza e il dolore, resse l’Ordine in un periodo difficile, ma sempre con amabilità e prudenza, distinguendosi come pia maestra di noviziato, vigile superiora e sorella premurosa. Come Madre Generale seppe coniugare la profezia della Beata Elisabetta con i segni del rinnovamento del Concilio Vaticano II, che si concludeva proprio l’anno prima della sua morte. 


Preghiera per la Beatificazione
della Serva di Dio
Madre M. Riccarda
Beauchamp Hambrough, O.SS.S.
1887 - 1966

Ti ringraziamo, Signore,
perché hai formato
nella tua Serva Riccarda
un cuore semplice e generoso,
capace di fiducia totale
ed eroica adesione al tuo progetto di vita.
Concedi a noi, 
che ne veneriamo la memoria,
di seguire le sue orme, 
per averla come sorella e avvocata
presso il trono della tua misericordia.

Gloria al Padre ... 3 volte.



Per le grazie ricevute comunicare a:
Curia Generalizia - Casa di Santa Brigida
Piazza Farnese 96 - 00186, Roma  
Tel. 06 68892596
E-mail: econ.09@brigidine.org